Appunti di diritto amministrativo e civile

a cura dell'avv. Raffaello G. Orofino

Il risarcimento del danno si estende agli oneri accessori e consequenziali e, dunque, comprende anche l’IVA, pur se la riparazione non è ancora avvenuta

Cassazione civile, Sez. III, 27 gennaio 2010, n. 1688

Responsabilità extracontrattuale - Responsabilità da circolazione di veicoli - Risarcimento del danno - Oneri accessori e consequenziali – IVA.

Poichè il risarcimento del danno si estende agli oneri accessori e consequenziali, se esso è liquidato in base alle spese da affrontare per riparare un veicolo, il risarcimento comprende anche l’IVA, pur se la riparazione non è ancora avvenuta – a meno che il danneggiato, per l’attività svolta, abbia diritto al rimborso o alla detrazione dell’IVA versata – perchè l’autoriparatore, per legge (D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, art. 18), deve addebitarla, a titolo di rivalsa, al committente.

  • Print
  • PDF
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Digg
  • del.icio.us
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks

Nessun commento »

Il tuo commento