Appunti di diritto amministrativo e civile

a cura dell'avv. Raffaello G. Orofino

Acquisto a non domino di cosa mobile non registrata e presunzione di buona fede

Cassazione civile, Sez. II, 16 dicembre 2009, n. 26400

Acquisto a non domino di cosa mobile non registrata – Possesso di buona fede – Presunzione.

In virtù di quanto disposto dagli artt. 1153 e 1147 c.c., bona fides presumitur.
Pertanto, in caso di acquisto a non domino di cosa mobile non registrata in forza di un titolo idoneo al trasferimento della proprietà, dalla presunzione che l’acquirente sia stato in buona fede deriva, per colui che intenda contrastare tale presunzione, l’onere di fornire elementi idonei alla formulazione non del mero sospetto di una situazione illegittima, ma di un dubbio derivante da circostanze serie, concrete e non ipotetiche (in senso conforme, cfr. Cass., n. 13642/2000).

  • Print
  • PDF
  • email
  • RSS
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • LinkedIn
  • MySpace
  • Digg
  • del.icio.us
  • Wikio IT
  • Google Bookmarks

Nessun commento »

Il tuo commento